Coaching

Il coaching è un metodo di sviluppo rivolto ai singoli, a un gruppo o a un’organizzazione, che si svolge all’interno di una relazione facilitante, basato sull’individuazione e l’utilizzo delle potenzialità per il raggiungimento di obiettivi di miglioramento/cambiamento autodeterminati e realizzati attraverso un piano d’azione.

In inglese la parola “coach” ha un duplice significato: allenatore/insegnante e carrozza/vettura.
Il “coaching” richiama quindi sia il concetto di allenamento, sia quello di accompagnamento da un luogo di partenza ad uno di arrivo.
Il coach infatti accompagna il suo cliente dal presente percepito al futuro desiderato, partendo dall’affiancamento e dall’osservazione dei comportamenti, proseguendo con il costante allenamento delle potenzialità del cliente, fino alla creazione di un piano d’azione autodeterminato dal cliente, condiviso e monitorato, per il raggiungimento dell’obiettivo.

Quando è utile

• quando vogliamo e/o dobbiamo raggiungere un obiettivo e non sappiamo da dove partire o ci siamo persi durante il percorso;
• quando abbiamo un’idea poco chiara di dove vogliamo arrivare e facciamo fatica a definire con precisione l’obiettivo;
• quando pensiamo di non avere le risorse, oppure le abbiamo e non sappiamo come e dove indirizzarle;
• quando sentiamo di voler sviluppare le nostre potenzialità e non sappiamo come fare ad allenarle;
• quando vorremmo avere un piano d’azione per raggiungere l’obiettivo e ci mancano gli strumenti per costruirlo.

Quali sono i benefici

• focalizzare in modo più consapevole gli obiettivi;
• accrescere la consapevolezza sulle proprie potenzialità e sui propri talenti;
• creare un piano d’azione autodeterminato e attivarsi step by step in maniera efficace;
• migliorare la gestione del proprio tempo e dello stress focalizzandosi sulle priorità;
• aumentare la propria autoefficacia e autostima;
• sviluppare le capacità di problem solving e decision making;
• migliorare le proprie performance in vista dell’obiettivo.